Con l’abusivismo si agisce!

  • 13 ottobre 2015
  • 1839 visualizzazioni

FullSizeRender-2Molti ricorderanno l’emendamento a mia prima firma passato con lo Sblocca Italia che inserisce, a nostro avviso, un tassello importante nella lotta all’abusivismo edilizio.

Il tema non è certo facile ma solo noi M5S possiamo affrontare questo problema che mette al primo posto il nostro territorio (e tutto ciò che da esso ne deriva) sia dagli speculatori sia dai danni causati dal dissesto idrogeologico.

A questo link trovate tutte le info – http://www.claudiamannino.com/2014/10/30/mannino-m5s-abusivismo-edilizio-multe-per-chi-non-demolisce/

Abbiamo anche depositato un’interpellanza http://aic.camera.it/aic/scheda.html?numero=2/01023&ramo=CAMERA&leg=17

A distanza di un anno da quel provvedimento riteniamo che si debbano fare ulteriori passaggi.

Abbiamo quindi depositato questa interpellanza per chiedere al governo come hanno utilizzato ed applicato l’emendamento http://aic.camera.it/aic/scheda.html?numero=2/01023&ramo=CAMERA&leg=17

Infine abbiamo inviato ai prefetti delle provincie siciliane (ma è replicabile in tutte le regioni) una lettera al fine di sollecitare i sindaci dei comuni ad applicare l’emendamento.

Lettera Prefetti e Corte dei Conti abusivismo edilizio

L’ultimo passaggio che farò nelle prossime settimane sarà di scrivere direttamente ai sindaci poiché di fatto la non applicazione dei commi 4-bis, 4-ter e 4-quater dell’articolo 31 del DPR 380 del 6 giugno 2001 costituisce oltre al non rispetto della legge anche danno erariale.

Invitiamo quindi tutti voi ad utilizzare questi materiali nei propri territori anche convertendoli in atti amministrativi (interrogazioni e mozioni comunali) e restiamo a vostra disposizione per eventuali supporti, aiuti e chiarimenti.

 

 

Articoli

Più letti

Mi occupo di...

Menu